loading gauche
loading droite
  • Arco Plage
  • Route de Porto Pollo , 20113 Olmeto Plage

La Nostra Regione Residenza di Turismo Arco Plage Propriano Corsica

Idealmente collocata a metà strada fra i siti più belli, potrete scoprire alla partenza dal Residence Arco Plage la nostra magnifica regione, le sue spiagge sabbiose e le sue montagne. Lasciatevi incantare dai suoi contrasti e dalla sua bellezza.

Olmeto
Olmeto
Fra Filitosa e Propriano è un tipico paese corso arroccato sulla montagna. Mantiene una personalità che si scopre percorrendo le stradine scoscese con le case di pietra dai tetti di tegole. Da vedere: i bagni di Baracci, antiche terme romane, con acque calde e solforose, il vecchio convento dei Cappuccini, la chiesa di Sant'Elena costruita nel IX secolo. Da vedere anche la casa in cui è morta Colomba Carabelli, celebre eroina del romanzo di Prosper Mérimée. Olmeto è anche un succedersi di spiagge e calette paradisiache che si stendono fra Propriano e Porto Pollo.
Propriano
Propriano
Paese di pescatori fondato dai genovesi nel 1640, è diventato col passare del tempo una piccola stazione balneare molto animata e turistica con un dinamico porto commerciale e da diporto. Gode di una situazione privilegiata nel fondo del golfo di Valinco, fra mare e montagna. L'entroterra e le spiagge di sabbia fine sono magnifiche. L'ambiente ideale per alternare passeggiate e bagni.
Filitosa
Filitosa
Per quasi 8000 anni, Filitosa ha protetto le tribù di cacciatori del neolitico, i coltivatori e i pastori dell'età del bronzo vi costruirono rifugi di pietra, un castellu (paese fortificato), poi le terres (monumenti circolari simili ai nuraghi sardi). Rimarrete conquistati dai guerrieri immobili, che si chiamano tutti 'Filitosa', giganti di granito alti 3 m.
Scandola et les Calanques de Piana
Scandola et les Calanques de Piana
Scandola è la perla della Corsica. Creata nel 1975, questa riserva naturale protegge 900 ettari di terra e 1000 ettari marini. La sua origine vulcanica, il lavorio dell'acqua e del vento offrono paesaggi mozzafiato, fra scogliere ripide, spettacolari rocce rosse e calette totalmente vergini Il litorale è quasi impossibile da raggiungere a piedi. Considerate meglio: a soli 3 km all'interno, le montagne raggiungono già i 1000 metri di altezza. Resta la barca (navette da Calvi, Galéria e Porto). Ma la zona è anche molto apprezzata (in estate) e molto regolamentata, fra divieti di velocità, di immersioni e di pesca. Il gioco vale la candela: i fondali sono incredibilmente ricchi di pesci e a poca distanza dalla riva, non è raro incrociare un gruppo di delfini.
Campomoro
Campomoro
A sud del golfo di Valinco, questo piccolo villaggio di pescatori offre una bella spiaggia al fondo di un'ansa riparata. La sua torre genovese che risale al 1586 è la più importante del litorale corso. Restaurata nel 1986, è oggi proprietà del Conservatoire du littoral (organismo per la protezione del litorale). Sulla sua cima, offre una superba vista panoramica sul golfo di Valinco. Ai suoi piedi, scogli scolpiti artisticamente. La visita della torre può essere completata da una passeggiata costiero su un sentiero che segue la costa in direzione di Conca.
Roccapina
Roccapina
A metà strada fra Sartène e Bonifacio la roccia di Roccapina, ancora chiamata « Leone di Roccapina » è un sito straordinario. Questa passeggiata vi condurrà in un'esplosione di granito rosa sopra a un mare blu turchese e a una spiaggia di sabbia bianca.
Ajaccio
Ajaccio
Ajaccio, città imperiale. La celebrità della città si riallaccia evidentemente a Napoleone Bonaparte, che vi nacque il 15 agosto 1769, ma anche a Tino Rossi che ha saputo cantare così bene la sua isola. Capitale regionale della Corsica, è un comune costellato da spiagge e calette paradisiache, che si estendono sulla riva nord del golfo di AJACCIO, fra la Gravona e le Îles Sanguinaires. Queste, vere sentinelle all'entrata del golfo si colorano di una luce viola che precede il calare del sole nel mare. Coti Chiavari Non lontano da un antico penitenziario costruito sotto il secondo impero, il paese si sviluppa in terrazze. Offre una vista superba su Ajaccio mentre la sua vasta foresta di eucalipti invita a piacevoli passeggiate.
Coti Chiavari
Coti Chiavari
Non lontano da una ex prigione costruita durante il Secondo Impero, il villaggio è situato sulla terrazza. Offre una vista superba di Ajaccio, mentre la sua foresta di eucalipti, ampio è il luogo per piacevoli passeggiate.
Bonifacio
Bonifacio
Bonifacio gode di una situazione eccezionale all'estremità meridionale della Corsica, dominando il superbo sito marino delle 'bocche'. Fra calcare e granito, le scogliere formano una vasta facciata naturale di fronte alla quale si affacciano gli arcipelaghi delle isole di Lavezzi e Cerbicales, celebri per i loro eccezionali fondali marini. Bonifacio si estende su 70 Km di coste e possiede numerose spiagge dalle acque cristalline come Rondinara, Balistra, i Golfi di Santa Manza, Canetto e del Piccolo Sperone …
Porto-Vecchio
Porto-Vecchio
Riparato al fondo di un lungo golfo di 9 km, Porto-Vecchio è costruito su una collina che domina le saline. La città vecchia, sviluppatasi all'interno di alte fortificazioni, seduce il visitatore con il fascino pittoresco delle sue stradine strette, delle sue case dalle alte facciate e delle sue antiche mura aperte da una porta genovese. Le spiagge di sabbia bianca spesso ombreggiate da bei pini a ombrello hanno contribuito alla reputazione della regione. Fra le più note, citiamo le spiagge di Palombaggia, Santa Giulia…
L'Alta Rocca
L'Alta Rocca
L'alta rocca è una regione montuosa. Fra paesi pittoreschi, arroccati sulla montagna, la natura grandiosa si mescola alle vestigia preistoriche. A Lévie un museo e il castellu de cucuruzzu offrono una prima interessante visione della storia corsa. Tutto intorno nei boschi si intrecciano querce verdi e larici come nel bosco dell'ospedale, ma la bellezza di questa natura selvaggia raggiunge il suo parossismo nel parco regionale fra il colle di Bavella e Solenzara.
Colle e guglie di Bavella
Colle e guglie di Bavella
Bavella e le sue guglie di granito sono un luogo memorabile della montagna corsa. E a ragione: al tempo stesso massiccio, colle e bosco, riassume in sé tutte le caratteristiche di rilievo dell'isola, vale a dire forme sempre incredibili e colori che vanno dal rosso più chiaro al grigio più cupo, il tutto punteggiato da immense foreste di larici.
Sartène
Sartène
logo mercure hotel
Route de Porto Pollo , 20113 Olmeto Plage
Réservations au 04 95 74 06 47 , 06 20 55 02 47
info@arcoplage.com

Ultima prenotazione pochi minuti fa

2 utilisateurs connectés